“Stiamo raggiungendo dimensioni per le quali vale veramente la pena dare uno sguardo attento a tutto ciò che possiamo fare per rendere i social media la forza più positiva nel miglior modo possibile “

ha detto a TechCrunch Chris Cox, a proposito della nuova pietra miliare raggiunta da Facebook.

A distanza di 13 anni dal suo lancio e dopo che sono trascorsi meno di 5 anni dal traguardo di 1 Miliardo di iscritti Facebook ha ora 2 miliardi di utenti attivi al mese.

2 Miliardi di iscritti rendono Facebook il social più numeroso in termini di utenti loggati, supera il miliardo e mezzo di YouTube, gli 889 milioni di WeChat, i 328 milioni di Twitter e gli stimati 255 milioni di Snapchat (dato estrapolato dal suo rapporto di dicembre 2015 quando aveva 110 milioni di utenti quotidiani e 170 milioni di utenti mensili).

Oltre Youtube, solo le altre app di Facebook hanno più di un miliardo di iscritti, incluso WhatsApp e Facebook Messenger, con 1.2 Miliardi ciascuno e Instagram potrebbe presto unirsi al club in quanto ha recentemente superato i 700 milioni.

La crescita di Facebook è stata alimentata negli ultimi 10 anni dal mondo in via di sviluppo. La compagnia ha ottimizzato senza sosta la propria app per gli Android a basso prezzo e per le connessioni a bassa larghezza di banda. Ha aggiunto 746 milioni di utenti in Asia e il resto del mondo raggiunge in totale 1 Miliardo di utenti.

Nel frattempo ha aggiunto 41 milioni di utenti in USA e Canada.

Campagne Promozionali su Facebook ? Contattateci oggi !

A dispetto delle dimensioni e dell’età di Facebook, al 17% il suo numero di utenti cresce sempre più veloce che in qualsiasi altro anno dal 2012. Infatti 66% degli utenti mensili di Facebook ritorna ogni giorno in paragone al 55% del periodo in cui il totale degli utenti era 1 Miliardo.

Se il Social network per adolescenti non è più così eccezionale per gli adolescenti non lo si dimostra nelle grandi metriche. Ma non lo si dimostra neanche con l’impatto colossale che Facebook ha avuto sulla società e che ora sta tentando di rivolgere in positivo con la sua nuova mission di “dare alle persone il potere di costruire comunità e avvicinare il mondo.”

C’è sicuramente un profondo senso di responsabilità in ogni parte della compagnia – ha detto Cox a TedCrunch – Siamo arrivati ad un punto in cui dobbiamo capire meglio come il prodotto è stato usato.”

Ecco perché lui viaggia per il mondo facendo ricerche come utente.

Ed ecco perché Mark Zuckerberg ha attraversato il paese in un tour di ascolto che molte persone hanno cinicamente interpretato come una campagna per la carica di presidente, nonostante i dinieghi del CEO.

Forse la gestione di una comunità di 2 miliardi di persone è una responsabilità abbastanza grande da spingere ad uscire dalla Silicon Valley per vedere quale impatto abbia Facebook sulla vita delle persone.

Zuck non è in corsa per la presidenza, sta solo cercando di capire il ruolo che il prodotto da lui creato ha giocato nelle elezioni.

 

La vostra azienda è presente sul Social Network più importante? Quale strategia utilizzate?

Potete contattarci per ottenere un preventivo gratuito. Contattaci ora